PUREA DI FAVE CON CICORIA E POLIPETTI

Pranzo nostalgico. L a Puglia è nei miei pensieri sempre e sopratutto in certi periodi dell’anno,quando sono ormai passati tanti mesi dalla mia ultima visita. Ho voluto, con la ricetta di oggi , rivisitare una ricetta contadina semplice, con prodotti del mare. Non è stata una cattiva idea condire il purè di fave e le cicorie con polipetti e gamberetti in umido. Spero pensiate anche voi la stessa cosa….provate!!!

Ingredienti per 4 persone:

300 gr  di fave decorticate

500 gr di cicorie

400 gr di polipetti

300 gr di gamberetti

1 cipolla rossa, 2 carote, 2 coste di sedano,qualche pomodoro,2 peperoncini rossi piccanti

olio

1. Cucinare le fave in acqua, a fiamma bassa.

IMG_0817

2. Quando sono cotte, mettere un pizzico di sale e passare nel frullatore per ottenere  un pure .

IMG_0856

3.Pulire le cicorie e lessarle e scolarle completamente. Quindi preparare le verdure per il soffritto(cipolla,carote,peperoncini e sedano e pomodorini).IMG_0870 IMG_0871

4. Mettere qualche cucchiao di olio nella pentola e fare il soffritto .

IMG_0876

5.Aggiungere poi,i polipetti e successivamente i gamberetti. Lasciare cuocere.

IMG_0879

IMG_0887

6. Impiattare: mettere sul fondo del piatto uno strato di fave ,mettere sopra le cicorie e infine il brodetto con polipetti e gamberi. Terminare con un filo di olio e se gradito un pizzico di peperoncino  secco.

IMG_0914

Il piatto composto si presenta cosi. Spero vi piaccia e devo dirvi che è davvero buono. Rappresenta un esempio di ricetta mare ,terra ….vero? Alla prossima, ciaooo a tutti.

CROSTATA LIGHT AL CIOCCOLATO

Cari amici come ogni domenica ,anche oggi,mi rintano in cucina perché,io adoro cucinare,mi distende e mi gratifica specialmente quando mi chiedono il bis o la replica futura. Mentre mio marito e mia figlia dormivano ancora,ho deciso di fare una torta light al cioccolato perché, a loro ,piace il cioccolato. Speravo di farla assaggiare a colazione ma, naturalmente,non ci sono riuscita e l’abbiamo mangiata  a pranzo.

IMG_0900

Ingredienti:

Pasta frolla light:

250 gr farina di farro

250 gr farina di riso

3 cucchiai di miele

7 cucchiai di olio di mais

 180/200 ml di latte scremato

la buccia grattugiata di limone

1 bustina di lievito

Crema al cioccolato:

500 ml di latte

2 cucchiai di edulcorante light (tipo Sucaryl liquido)

70 gr di farina 00

30 gr di maizena

2 cucchiai di cacao amaro

50 gr di cioccolato fondente

1.Mescolare in una coppa grande le farine con il miele, l’olio e il latte. Impastare  con una grattugiata  di buccia di limone e la bustina di lievito.

IMG_0823IMG_0834IMG_0839

2. Avvolgere l’impasto in una pellicola e conservare in frigo. Nel frattempo preparare la crema. Riscaldare il latte e versarlo lentamente in una coppa in cui avete messo la farina,la maizena, il Sucaryl e il cacao amaro.

IMG_0847 IMG_0848 IMG_0849

3. Versare in un pentolino  e mettere sul fuoco a fiamma bassa fino a quando si addensa. Quindi togliete dal fuoco e mettete i quadretti di cioccolata fondente mescolando continuamente. Lasciate raffreddare.

IMG_0852 IMG_0853

4. Stendere più di mezzo impasto su un foglio di carta da forno e metterlo in una teglia 27 cm.

IMG_0857

5. Versare sopra tutta la crema.

IMG_0860

6.Stendere il restante impasto per ottenere delle strisce di pasta per ricoprire  .IMG_0861 IMG_0863 IMG_0869

7.Infornare a 180 gradi in forno preriscaldato per 30 minuti circa.

IMG_0874

Ecco la crostata ….bella vero? Io sono rimasta entusiasta del risultato e a mia figlia e a mio marito è piaciuta tanto. Vi saluto amici !!! Vado a dormire ,vorrei pubblicare il primo che ho preparato ma è tardi ,non credo di farcela ….magari lo farò  martedi .

MEDAGLIONI AI PEPERONI

Salve amici,oggi ho deciso di cucinare un piatto a base di carne ,altrimenti mia figlia si arrabbia. Lei non accetta l’imposizione delle verdure e dei legumi ma devo dire che piano piano sta imparando…..quindi,tempo al tempo. Il giusto compromesso l’ho raggiunto con questa ricetta. Avevo dei medaglioni di vitello in congelatore ,li ho incisi trasversalmente per realizzare delle tasche dove infilare le mie verdure. Spero vi piaccia e che non la troviate complicata e lunga ,perché se le tasche le fate fare dal macellaio,è davvero semplice.

INGREDIENTI:(per 4 persone)

4 medaglioni di vitello

1 peperone rosso,1 giallo ,1 verde

2 carote

2 cipollotti

qualche costa di sedano

8 fette di pancetta arrotolata

pepe bianco

brodino vegetale lio

olio evo

vino bianco

1. Tagliate trasversalmente i medaglioni per realizzare dalle tasche.

IMG_0752

2.Tagliare a listarelle i peperoni,le carote,il sedano e la cipolla.IMG_0766

3. Inserire nella tasca una o due listarelle di ogni verdura,mettere qualche pezzo di cipolla e una spolverata di pepe bianco.

IMG_0769

4.  Arrotolate intorno la pancetta e chiudete con lo spago da cucina.

IMG_0770

5.  Mettete un filo di olio in una pentola antiaderente , un poco di cipolla e fate soffriggere i medaglioni. Aggiungere anche a pezzi le verdure restanti.

IMG_0776 IMG_0782

6. Sfumare con il vino, regolare di sale con il brodino vegetale lio, aggiungere una spolverata di pepe bianco e coprire fino a cottura.IMG_0785 IMG_0792 IMG_0795

6. Impiattare, con un contorno di peperoni al forno.IMG_0816

Io ho finito, spero che qualcuno provi a realizzare questo piatto. I medaglioni si possono riempire con le verdure che ho usato io, che danno un certo colore ma,vanno bene anche altre come gradite. Alla prossima ,cari amici!!!

CONCHIGLIONI CON RICOTTA E CARCIOFI

Salve amici, oggi devo dire che ho avuto un po di difficoltà nella scelta del piatto. Volevo cucinare qualcosa di leggero e delicato ,utilizzando i carciofi freschi e buoni comprati ieri. Avendo in casa dei conchiglioni , ho pensato di farli ripieni con i carciofi e la ricotta.Sapevo che i sapori degli ingredienti utilizzati stanno bene insieme ,quindi mi sono data da fare e il risultato ,lo potete vedere non è stato affatto male. Ho osato solo con una spolverata di ricotta salata che,ha dato un sapore più tipicamente pugliese al piatto.

INGREDIENTI:(4 persone)

1. 6 carciofi

2.  200 gr. di ricotta

olio evo

scalogno

brodino vegetale lio

un vasetto di pomodori a pezzetti

200 di gamberetti sgusciati

300 gr di conchiglioni

ricotta salata

IMG_0671

1.Pulire i carciofi ,tagliarli a pezzi e metterli in acqua acidulata con qualche goccia di limone. Fare bollire i carciofi.

IMG_0673

2. Scolare i carciofi e frullarli insieme alla ricotta e qualche pezzo di ricotta salata.IMG_0679

3. Cucinare la pasta e scolarla un poco al dente.

IMG_06864. Preparate  condimento per i conchiglioni. Fate soffriggere uno scalogno e aggiungete i pomodori,regolando il sapore con brodino vegetale. Aggiungere quindi,i gamberetti e cuocere per qualche minuto.

IMG_0708 IMG_0714

5. Riempire i conchiglioni ,adagiarli in una pirex e condirli con il sughetto di gamberetti. Passare in forno per una ventina di minuti .

IMG_0719IMG_0721

6. Impiattare e fare una grattugiata grossolana  di ricotta salata.

IMG_0740

Ecco il piatto completo. Spero vi sia gradito. Vi saluto con un buon appetito e una buona settimana!!! Io sarò impegnata con i miei controlli …..alla prossima!

RAVIOLI AI FAGIOLI CON BROCCOLETTI

Questa mattina ,cari amici ,ho avuto un idea particolare e spero vi piaccia. Avevo un vasetto di fagioli quindi ho deciso di fare dei ravioli. Sull’onda del semplice e naturale ho fatto un impasto con grano saraceno e i fagioli li ho messi nei ravioli,pensando  cosi di rendere i fagioli graditi a molti ,specialmente ai ragazzi.

IMG_0417

INGREDIENTI(per 4 persone )

100 gr di farina di grano saraceno

100 gr di farina 00

1 uovo

olio

200 gr fagioli neri

2 carote

pomodori a pezzi

1 cipolla

200 gr di broccoletti

brodino vegetale

peperoncino piccante

1.Preparate l’impasto con le due farine ,un uovo, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio. Impastate aiutandovi con l’acqua  tiepida necessaria ad avere un impasto omogeneo. Avvolgere in una pellicola e lasciare riposare per 1 ora.

IMG_0393

2. Frullare i fagioli con 1-2 cucchiai  di olio

IMG_0398

3. Stendere la pasta ,tagliare con un coppapasta e mettere al centro un cucchiaino di passata di fagioli quindi,chiudere a mezzaluna.

IMG_0403

4.Tagliate il broccoletto,pulite le carote e la cipolla .

IMG_0404IMG_0406IMG_0407

5. Fate rosolare la cipolla e la carota,poi aggiungete i pomodori e i broccoletti e lasciate cuocere con un poco di brodino e un peperoncino piccante.

IMG_0411 IMG_0413

6.Fate bollire l’acqua con qualche cucchiaio di olio. Calatevi i ravioli e quando cominciano a venire a galla raccoglieteli e metteteli nel sugo con i broccoli. Regolate il sapore con il brodino e lasciate fino a cottura ultimata.Quindi impiattate e buon appetito. Sono davvero gustosissimi!!!!

IMG_0423

CIAMBELLA DI MELE ROVESCIATA AL FARRO INTEGRALE

Cosa ne pensate di una colazione leggera ,dietetica e naturale? Ho finalmente raggiunto l’obbiettivo:farina di farro ,niente burro,niente zucchero e una buona lievitazione. Ho usato la farina di riso insieme a quella di farro ,sostituito lo zucchero con una certa quantità di miele e il burro con l’olio di semi. Il risultato è stato buono ,devo dire….Buona colazione con una fetta di ciambella ,uno yogurt o una tisana e un buon caffè!!!

IMG_0387

INGREDIENTI:

300 gr di farina di farro

200 gr  di farina di riso

4 uova

3 cucchiai colmi di miele

6 cucchiai di olio di oliva

4 mele renette

2 limoni

100 ml di latte

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito

Sbucciare le mele ,tagliarle a fettine sottile e aggiungere il succo di un limone per evitare che si ossidano. Quindi incominciamo la lavorazione della ciambella.Separare i tuorli dagli albumi. Lavorare il miele con il miele quindi setacciare le farine e aggiungere insieme all’olio e al latte. Lavorare e aggiungere la buccia grattugiata di un limone e la bustina di vanillina. Montare le chiare a neve con un pizzico di sale e aggiungere al resto della preparazione con la bustina di lievito. In una teglia, da 26 cm di diametro,un foglio di carta da forno. Stendiamo uno strato anche  spesso di mele quindi,versiamo sopra l’impasto e mettiamo in forno preriscaldato a 180 gradi per 40 minuti circa. Fate raffreddare e rovesciate su un piatto. Vi garantisco che è buona e leggera……